Macchie della pelle

Le macchie della pelle possono essere di vario tipo e natura.

Quali sono le macchie della pelle più frequenti?

Le lentigo solari sono le macchie localizzate più comuni: sono costituite da macchie brune rotondeggianti benigne di piccole dimensioni localizzate nelle zone scoperte (viso, decolleté e dorso delle mani). Sono più diffuse negli anziani (vengono anche chiamate lentigo senili) e nei fototipi chiari.

Il melasma o cloasma è invece una iperpigmentazione diffusa e irregolare localizzata soprattutto al viso: può colpire la fronte, il labbro superiore e lo zigomo. Tipica del sesso femminile e dei fototipi mediterranei ha come causa predisponente i cambiamenti ormonali. Generalmente insorge in gravidanza o in corso di terapia contraccettiva, ed ha come fattore scatenante o aggravante l’esposizione al sole.

Ci sono poi le iperpigmentazioni post infiammatorie: parliamo di quelle macchie che insorgono in seguito a processi infiammatori della pelle quali l’acne o a trattamenti estetici come l’epilazione e la laserterapia.

Quali sono i trattamenti a disposizione?

Il trattamento delle macchie deve sempre essere preceduto da una visita attenta.

Con la luce di Wood il Dermatologo determina la profondità della lesione, e con  una valutazione dermoscopica individua la distribuzione della melanina, essenziale per differenziare le forme benigne e maligne.

I trattamenti a disposizione per l’eliminazione delle macchie cutanee sono numerosi. Il Dermatologo in base alla diagnosi di partenza e al tipo di pelle della paziente valutaterà e personalizzerà il trattamento. I trattamenti più efficaci e utilizzati sono i peeling chimici, la laserterapia e la crioterapia in casi selezionati. Tra i peeling esiste in particolare un trattamento a base di un mix di acidi depigmentanti che risulta essere molto efficace.

Il Dermatologo consiglierà, dopo la visita, sempre una terapia domiciliare con creme arricchite di sostanze che riducono la produzione di melanina. Qualunque trattamento domiciliare o in studio deve sempre essere accompagnato da misure preventive atte ad eliminare la causa scatenante.  Una corretta fotoprotezione con schermi solari ad alto SPF è importantissima anche durante l’inverno e, ove possibile, si consiglia la sospensione delle terapie ormonali.

Prenota la tua consulenza gratuita con la Dott.ssa Zanniello, che saprà consigliarti il trattamento più adatto alla tua pelle.